Testimonianze

Completando questo form puoi scrivere la tua opinione sul mio lavoro e sul percorso fatto con me, grazie!

 

Il tuo nome (richiesto)

La tua e-mail (richiesto)

La tua testimonianza

Ho letto l'informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

 

Siamo arrivati in piena crisi dalla dott.sa Carbone che ha impostato un percorso per capire che strada dovessimo prendere: stare insieme o separarci. Per fortuna entrambi avevamo la motivazione a voler mantenere in piedi il nostro matrimonio, così ci siamo messi in gioco e tra momenti difficili e scoperte piacevoli abbiamo deciso di riprovarci, questa volta con una marcia in più.

Paolo,

Dopo un percorso per liberarmi dagli uomini che mi usavano e basta ho scoperto la mia passione, qualcosa che avevo soffocato per anni e a cui non davo retta. La dott.sa Carbone ha dato voce alla mia passione ed ora ho aperto un'attività tutta mia, non so come andrà di questi tempi, ma devo dire che sto bene, per la prima volta in vita mia sto facendo solo quello che voglio io.

Claudia,

Prima mi arrabbiavo per ogni più piccola cosa. Se qualcosa non andava secondo i miei piani andavo su tutte le furie. Litigavo con i capi, con la gente in mezzo alla strada, con gli automobilisti…in famiglia ormai non mi sopportavano più. Con la dott.sa Carbone abbiamo individuato l'origine di questa rabbia, ci abbiamo lavorato ed ora sorrido se penso alla mia intolleranza di prima: quant'è bello lasciar scorrere le cose!

Lorenzo,

Dal pensare di avere un problema fisico al capire che soffrivo di attacchi di panico. Abbiamo scoperto il perché sono venuti, abbiamo trattato i problemi che c'erano dietro e ho imparato dei trucchetti per gestirli. Ora non mi sono più venuti, ma dovessero ricomparire saprò cosa fare. Grazie: finalmente sono padrona della mia vita.

Giada,

Sono andata dalla dott.sa Carbone per superare il lutto di mio marito. Grazie all'EMDR ho potuto elaborare quello che mi era successo e far fronte a tutte le problematiche che si sono venute a creare e supportare i miei figli che erano paralizzati dal dolore. Ora il mio cuore ha una ferita rimarginata e si è potuto aprire ad un'altra persona.

Antonella,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.
Per conoscere tutti i dettagli sul trattamento dei dati personali, visitare la pagina Informativa Privacy.

Chiudi