Percezione dei nostri confini

Calmiamoci. 

Percezione dei nostri confini

I confini definiscono l'area in cui ci sentiamo al sicuro, ci dicono quindi dove iniziamo noi e dove inizia il resto del mondo. Se siamo stat* ferit* non vorremo più muoverci oltre i nostri confini, se invece abbiamo vissuto delle emozioni positive siamo curios* e desiderosi di esplorare.
Per sentirci maggiormente sicuri dobbiamo creare solidi confini e conoscerli e comunicare agli altri quando sono valicati.

Come si fa

Prendiamo contatto con le nostre sensazioni di appoggio del nostro corpo: il contatto dei nostri piedi col terreno, il contatto delle cosce e dei glutei sulla sedia, la schiena appoggiata, le braccia e le mani appese alle nostre spalle, la testa come appesa al cielo.

Prendiamoci il tempo di notare le sensazioni che nascono dal sentirci sostenuti.

Immaginiamo ora di creare attorno a noi una bolla, e di essere al suo interno.

É una bolla fatta di un materiale trasparente ma forte e resistente.

Attraverso di essa riusciamo a vedere tutto ciò che è attorno a noi mentre dentro a questa bolla ci sentiamo al sicuro e nulla può minacciarci.

Esploriamo piano piano tutte le zone di questa bolla, in basso, in alto, alla nostra destra, alla sinistra, davanti a noi, alle nostre spalle. Diventiamo consapevoli delle sensazioni di sicurezza che ci offre l’essere dentro a questa bolla. Se in qualche zona della bolla avvertissimo un senso di insicurezza o disagio, soffermiamoci e ascoltiamoci lasciandoci respirare. 

Osserviamo che cosa ci succede e prendiamoci il tempo di rimanere in contatto con le sensazioni di sicurezza che emergono, per tutto il tempo che vogliamo.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile, cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo. Informativa Privacy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi